EuroBasket Women 2023 Qualifiers, Slovacchia-Italia 66-69. Lardo: "Anima e cuore. Testa al Lussemburgo"

“Sofferta, meritata, bellissima. E’ stata questa la vittoria della Nazionale Femminile in casa della Slovacchia, primo importante passo verso l’EuroBasket Women che nel 2023 si giocherà in Slovenia e Israele. Le Azzurre hanno recuperato da -13 negli ultimi dieci minuti e si sono imposte grazie a un finale di gara straordinario (26-10 il parziale dell’ultimo quarto).

Domani la Nazionale si trasferirà a Faenza, dove domenica affronterà il Lussemburgo (ore 18.00). La biglietteria per la partita è aperta al link: www.vivaticket.com/it/biglietto/eurobasket-women-2021-qualifiers-italia-vs-lussemburgo/167749.

La miglior marcatrice della partita è stata Nicole Romeo con 19 punti, in doppia cifra anche Cecilia Zandalasini (17) e Martina Bestagno (16). Esordio in Nazionale Senior per Costanza Verona, Beatrice Barberis e Sara Crudo: da domani si riaggregano al gruppo Matilde Villa e Mariella Santucci.

Così Lino Lardo a fine partita: “Questa Nazionale ha dimostrato di avere anima e cuore, c’erano tante facce nuove, diverse esordienti e con pochi giorni di allenamento era impossibile giocare una bella pallacanestro. Abbiamo accusato un passaggio a vuoto nel terzo quarto ma poi l’abbiamo vinta in difesa: nel secondo quarto abbiamo concesso 7 punti e nell’ultimo 10. E’ un successo pesante in termini di autostima delle ragazze e per la fiducia in vista dei prossimi impegni. Prendiamoci questa vittoria ma rimaniamo con i piedi saldati per terra per la partita di domenica col Lussemburgo”.

Lo staff tecnico Azzurro ha scelto Carangelo, Attura, Zandalasini, Madera e Bestagno per il quintetto iniziale e l’Italia è partita col piede giusto, grazie ai punti di Bestagno e Zandalasini (9-4). La Slovacchia ha reagito con le triple di Jacubcova e Balintova fino al 12-18, dall’arco sono state Romeo e l’esordiente Verona a propiziare il pareggio. A fil di sirena del primo quarto la tripla di Hruscakova a fissare il 26-23.

Nel secondo quarto le percentuali dall’arco della Slovacchia sono scese (4/8 nei primi 10’) ma le Azzurre hanno continuato a soffrire a rimbalzo, poi sul 23-29 è arrivato il 10-0 di parziale ispirato da Romeo con tre triple consecutive per il +4 Italia. Di Martiskova la penetrazione del nuovo pareggio a quota 33, punteggio sul quale si è andati all’intervallo lungo.

Nel terzo quarto è arrivata l’accelerazione della Slovacchia, che dopo la tripla di Trucco ha messo insieme il 20-3 che ci ha fatto scivolare sul -13 a fine terzo quarto (43-56): in apertura di ultimo parziale le Azzurre hanno reagito con orgoglio e trovato il 9-0 che in tre minuti ci ha rimesso in partita (52-56) a 5’ dalla fine. Il gioco da tre punti di Prazenicova ha fatto respirare la Slovacchia (54-61), i due liberi di Zandalasini ci hanno riportato a un solo possesso (60-65) e poi la tripla di Romeo ci ha tenuto in vita (65-63) a 24 secondi dalla sirena: Balintova non è stata perfetta dalla lunetta (63-66), Romeo sì a 17” (65-66) e poi la palla rubata di Zandalasini ci ha riportato avanti (67-66 a 14”). La Slovacchia ha provato con Dudasova dall’arco ma sull’errore le Azzurre hanno recuperato il rimbalzo e poi l’ha chiusa Romeo dalla lunetta.

Brave Azzurre!!!

Per la seconda finestra dei Qualifiers si dovranno attendere dodici mesi, perché nel prossimo febbraio si giocherà il torneo pre-Mondiale al quale le Azzurre non sono qualificate: a novembre 2022 l’Italia torna in campo per ospitare Svizzera e Slovacchia. A febbraio 2023 gli ultimi due impegni, entrambi in trasferta.

EuroBasket Women 2023 Qualifiers, Game #1
Piestany, Diplomat Arena

Slovacchia-Italia 66-69 (26-23; 7-10; 23-10; 10-26)
Slovacchia: Jacubcova* 9 (2/7, 1/1), Remenarova 2 (1/1, 1/2), Rusinakova ne, Martiskova 2 (1/1, 0/1), Lukacovicova ne, Hruscakova 14 (2/5, 3/4), Oroszova* 4 (2/4, 0/5), Prazenicova* 11 (2/5, 1/5), Moravcikova (0/1), Belusova ne, Balintova* 16 (3/8, 1/5), Dudasova* 8 (1/3, 2/7). All. Suja
Italia: Keys 5 (2/6, 0/2), Romeo 19 (5/7 da 3), Bestagno* 16 (3/6, 2/4), Carangelo* 3 (1/3 da 3), Tagliamento (0/1 da 3), Verona 4 (1/2, 0/2), Zandalasini* 17 (6/9, 0/7), Trucco 3 (1/1 da 3), Barberis (0/1 da 3), Madera* 1 (0/1 da 3), Attura* 1 (0/2, 0/1), Crudo (0/1, 0/1). All. All. Lardo

T2P: Slovacchia 14/35; Italia 12/26.
T3P: Slovacchia 8/29; Italia 9/31.
TL: Slovacchia; Italia.
Rimbalzi: Slovacchia 14/21; Italia 18/25.
Palle perse: Slovacchia 13; Italia 12.
Palle recuperate: Slovacchia 3; Italia 9.
Assist: Slovacchia 17; Italia 16.
Falli: Slovacchia 23; Italia 23.

Arbitri: Gintaras Maciulis (Lituania), Elena Chernova (Russia), Ivana Ivanovic (Serbia)

Il calendario del girone H
11 novembre 2021
Slovacchia-Italia 66-69
Lussemburgo-Svizzera 54-58

Classifica: Italia, Svizzera 1-0, Lussemburgo, Slovacchia 0-1.

14 novembre 2021
Italia-Lussemburgo (Faenza, ore 18.00)
Svizzera-Slovacchia

24 novembre 2022
Italia-Svizzera
Lussemburgo-Slovacchia

27 novembre 2022
Italia-Slovacchia
Svizzera-Lussemburgo

9 febbraio 2023
Lussemburgo-Italia
Slovacchia-Svizzera

12 febbraio 2023
Svizzera-Italia
Slovacchia-Lussemburgo

La Formula
All’EuroBasket Women 2023, che si giocherà in Slovenia e Israele, si qualificano 14 squadre, le prime di ogni gruppo e le quattro migliori seconde dei 10 gironi. Nel caso in cui i due Paesi ospitanti fossero tra le squadre che hanno passato il turno, si qualificheranno anche la quinta e la sesta migliore seconda.

I Gironi
Girone A
Belgio, Bosnia Erzegovina, Germania, Macedonia del Nord
Prima giornata (11 novembre): Bosnia Erzegovina-Belgio; Germania-Macedonia del Nord

Girone B
Francia, Ucraina, Lituania, Finlandia
Prima giornata (11 novembre): Lituania-Finlandia; Ucraina-Francia

Girone C
Spagna, Ungheria, Romania, Islanda
Prima giornata (11 novembre): Romania-Islanda; Ungheria-Spagna

Girone D
Turchia, Slovenia, Polonia, Albania
Prima giornata (11 novembre): Slovenia-Turchia; Polonia-Albania

Girone E
Serbia, Croazia, Bulgaria
Prima giornata (11 novembre): Bulgaria-Croazia

Girone F
Russia, Montenegro, Danimarca, Austria
Prima giornata (11 novembre): Montenegro-Russia; Danimarca-Austria

Girone G
Grecia, Gran Bretagna, Portogallo, Estonia
Prima giornata (11 novembre): Portogallo-Estonia; Gran Bretagna-Grecia

Girone H
Lussemburgo, Slovacchia, Italia, Svizzera
Prima giornata (11 novembre): Lussemburgo-Svizzera; Slovacchia-Italia

Girone I
Bielorussia, Repubblica Ceca, Paesi Bassi, Irlanda
Prima giornata (11 novembre): Repubblica Ceca-Bielorussia; Paesi Bassi-Irlanda

Girone L
Svezia, Lettonia, Israele
Prima giornata (11 novembre): Israele-Lettonia”.

Fonte: ufficio stampa FIP

Commenta
(Visited 10 times, 2 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.