La Unahotels ospita la Reyer, Caja: "Pronti a mostrare impegno, abnegazione e voglia di combattere"

Siamo giunti alla 25^esima giornata di Serie A Unipol Sai ed alla Unipol Arena, domani alle ore 18:30, la UNAHOTELS Reggio Emilia ospiterà l’Umana Reyer Venezia, con la sfida che verrà trasmessa in diretta streaming su Discovery+.

Queste le parole di coach Caja alla vigilia: “La Reyer in settimana ha raggiunto i playoff di Eurocup e questa è testimonianza della loro forza. Inoltre, nella gara d’andata ci misero davvero in difficoltà con grandi meriti. Rispetto a quel match hanno aggiunto un giocatore come Theodore, che è bravo a tenere in mano il pallino della squadra, finalizzare e costruire un buon feeling con i lunghi, e ritrovato Bramos, che sul perimetro compone con Tonut una coppia davvero importante per la doppia dimensione di pericolosità da 3 punti ed uno contro uno. Sotto canestro Watt, Echodas, Daye e Brooks sono giocatori che non hanno bisogno di presentazioni. Anche questa volta i miei ragazzi saranno chiamati ad un’importante prestazione difensiva. Siamo usciti con fiducia dalla sfida di coppa di mercoledì, il momento è positivo ed il morale è alto: questo ci fa andare oltre alla stanchezza di questo periodo della stagione e sono certo che la squadra mostrerà ancora una volta il suo impegno, la sua abnegazione e la voglia di combattere fisicamente in ogni parte del campo. Servirà tutto il nostro grande cuore, ma sono certo che i ragazzi faranno il loro meglio”.

I biglietti per la sfida sono in vendita online su Vivaticket, allo “stoRE” biancorosso (che domani sarà aperto dalle 10 alle 13) oppure alla biglietteria della Unipol Arena a partire dalle 17:15.
La gara sarà arbitrata dalla terna composta da Paternicò, Vicino e Quarta.

Comunicato a cura di: Ufficio Stampa Pallacanestro Reggiana

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.