Varese, Ferrero: "Impensabile giocare senza pubblico"

Il capitano della Openjobmetis Varese ha detto la sua dalle colonne di La Prealpina. Le sue considerazioni arrivano proprio insieme a quelle di Gianni Petrucci sull’inizio della prossima stagione a porte chiuse.

Queste le sue dichiarazioni:

“Non è possibile il distanziamento sociale in uno sport come la pallacanestro, vogliamo tornare a giocare quando sarà possibile farlo nelle migliori delle condizioni e come lo facevamo prima. Ma soprattutto non sarebbe basket senza tifosi, non posso pensare di fare un gesto importante, girarmi verso le tribune e non vedere nessuno. Il mondo cestistico va avanti grazie agli introiti del pubblico, si dovrebbe capire come recuperare questi ingressi”

Giancarlo Ferrero si aggiunge alla lunga lista di personaggi di spicco del basket che non vorrebbe tornare in campo senza il pubblico sugli spalti.

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.