Assisi, vittoria sofferta contro Perugia. Meccoli: "Successo importante, risorgeremo"

Vittoria sofferta e anche un po’ fortunata quella della Virtus Eko Gruppo Assisi nella prima partita del 2020. Al PalaSir la squadra di coach Piazza batte il Perugia Basket 81-77 in una partita tirata. Diversi gli errori da ambo le parti, Virtus ancora decimata dagli infortuni (alcuni, vedi Francesco Santantonio, sulla via del recupero) con Filippo Meccoli a trascinare i suoi, alla fine miglior marcatore della gara.

IL MATCH Partono meglio gli ospiti che cercano subito la fuga, ma la Virtus non ci sta e chiude avanti di un punto la prima frazione. Bene Provvidenza in avvio di gara, poi il capitano faticherà maggiormente anche per merito della fase difensiva ospite a lungo andare nella gara. Nel secondo quarto è sempre la Virtus a guidare, ma la squadra ospite tiene bene in avvio di frazione e fa sentire il fiato sul collo ai ragazzi di Piazza. Poi con il passare dei minuti la Virtus prende il largo e si concede uno strappo importante. A metà gara si va negli spogliatoi sul punteggio di 48-37 a favore dei padroni di casa.

Terzo quarto in cui Perugia reagisce e si riporta sotto fino al 66-60 delle terza sirena. Grande prestazione e gran bel parziale dei ragazzi di Monacelli, vivi e mai domi. Finale sempre di marca perugina con la Virtus Assisi che prima scappa, poi si fa raggiungere da un parziale ospite che rinvigorisce i perugini. Ma Meccoli, su tutti, tiene a galla la squadra di Piazza che sbaglia troppo e subisce la veemenza ospite. A fatica e con un po’ di fortuna (ospiti imprecisi e frettolosi nelle decisioni importanti) la Virtus strappa due punti importantissimi che fanno morale e regalano la vittoria dopo circa due mesi. 81-77 per L’Eko Gruppo e la classifica che torna a muoversi. Per la Virtus la reazione c’è stata, seppur nelle difficoltà, normali e sempre dietro l’angolo quando si cerca di uscire da una situazione all’inizio impensabile.

SPOGLIATOI Così Filippo Meccoli dopo la gara: “Dopo due mesi serviva ossigeno. Le troppe assenze hanno pesato e pesano ancora. Il girone di ritorno sarà difficile, ma ripartiamo da questa vittoria, non facile perché tutti i derby sono difficili. Speriamo di recuperare presto qualche giocatore. Personalmente ho dato il massimo, adesso pensiamo a lavorare bene e di squadra, fin qui non poteva andare peggio, sono pertanto fiducioso certamente risorgeremo e questo è un primo passo. Questa vittoria è importante”.

Virtus Assisi – Perugia Basket 81-77

Assisi: Faina 8, Provvidenza 18, Capezzali, Meccoli 21, Quercia 13, Papa ne, Santantonio ne, Metalla 5, Gramaccia 13, Nana 3, Fondacci ne.. All. Piazza

Perugia: Righetti L. 7, Spagnolli 12, Gomez 1, Righetti T. 12, Trevisan 5, Versiglioni 6, Buca 2, Pennicchi ne, Lupattelli ne, Ciofetta 25, Ragni 3, Hanelli 4. All. Monacelli

Parziali: 23-22, 25-15, 18-23, 15-17
Progressivi: 23-22, 48-37, 66-60, 81-77
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Siliquini e Menicali

Fonte: Ufficio Stampa Virtus Eko Gruppo Assisi

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.