Sassari corsara a Pistoia. Il commento di Pozzecco e Carrea

Si è chiuso al meglio il girone d’andata della Dinamo Sassari. La compagine sarda ha infatti espugnato il PalaCarrara di Pistoia per 70-78, in uno dei due anticipi della 17° ed ultima giornata d’andata. Una vittoria, la settima di fila per la Dinamo, sudata, grazie ai padroni di casa che hanno lottato al meglio delle loro forze fino alla fine. Miro Bilan (17+7 assist e 6 rimbalzi) è stato il top-scorer nella Dinamo, mentre Jean Salumu (15) ed Aristide Landi (14+5 rimbalzi) sono stati i migliori nei toscani. In classifica, Sassari aggancia momentaneamente in vetta con 26 punti la Virtus Bologna, di scena oggi a Trento; Pistoia invece resta a 10 punti, al terzultimo posto.

Cominciamo con le parole di coach Gianmarco Pozzecco: “Complimenti a Pistoia che ha giocato una partita tosta, difendendo bene sul post basso che generalmente ci dà un bel vantaggio e mettendoci in difficoltà. Nel secondo tempo siamo riusciti a difendere meglio, attaccare meglio la zona, migliorando anche a rimbalzo, ma complimenti a loro perché hanno preparato bene la partita. Complimenti anche ai miei ragazzi, che hanno disputato una partita vera; abbiamo tirato con il 58% da tre e questo aumenta ancora i meriti di Pistoia“.

E’ quindi il turno di Michele Carrea, head coach di Pistoia: “Abbiamo prodotto uno sforzo tecnico e fisico di altissimo livello senza fare i due punti. Ora però dobbiamo riempire il serbatoio pur senza la benzina della vittoria. Abbiamo fatto quello che dovevamo nel primo tempo, mentre nel terzo quarto siamo stati un po’ meno efficaci in attacco e questo ha reso più difficile produrre difese a zona. Loro si sono adattati e ci hanno puniti, mentre nell’ultimo quarto non siamo stati premiati da buoni tiri presi in ritmo ma non entrati“.

Questa partita conferma quanto Sassari sia una squadra di altissimo livello, in tutti i frangenti del gioco” – prosegue Carrea – “Abbiamo la nostra parte di responsabilità sulla loro percentuale da tre, ma dovevamo prenderci dei rischi per chiudere l’area. Noi abbiamo tirato male però, ripeto, erano tutti buoni tiri presi con l’approccio giusto. Tutti hanno trovato il modo di contribuire alla performance di squadra e questo non da ora. Adesso il mio lavoro sarà quello di trasformare la prestazione di stasera in energia positiva per la prossima settimana. Penso che i ragazzi abbiamo consapevolezza di quanto fatto di buono ma non è facile, soprattutto dopo in grande sforzo profuso. Per noi il pubblico rappresenta un elemento di rilevanza chiave, ha un grande impatto sulla gara e sulla nostra emotività. C’è grande feeling con i tifosi e questo rappresenta un gran successo per noi“.

Dichiarazioni a cura degli Uffici Stampa Dinamo Banco di Sardegna e Pistoia Basket 2000.

Commenta
(Visited 78 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.