Virtus Cassino, Luca Campori ceduto alla Pielle Livorno

La BPC Virtus Cassino comunica che, nella giornata di ieri, è stata siglata la risoluzione del rapporto professionale che legava la società di via Tommaso Piano con l’atleta originario di Folimpopoli, di formazione italiana, Luca Campori, assecondando le richieste dell’atleta di trovare altra collocazione nel panorama cestistico nazionale.

Le prestazioni dell’ex numero 77 cassinate, sono state cedute, a seguito di un accordo tra i club, alla Pielle Livorno.

Le parole del DS, Alberto Manzari, sulla conclusione della trattativa: “Sono molto amareggiato per come sia finito il rapporto con Luca. A seguito di sue decisioni personali di due settimane fa il rapporto con i compagni, con lo staff e la dirigenza, si era inevitabilmente deteriorato, fino ad arrivare ad oggi, quando Luca ha chiesto di essere ceduto ad un’altra compagine di serie B. Mi dispiace perchè avevamo in mente, insieme allo staff e al Presidente, un percorso di un determinato tipo con Luca; avevamo iniziato a parlare anche di un progetto pluriennale, perchè ‘riabilitare’ un’atleta, buon gregario di A2, a protagonista di B, non è una cosa per nulla scontata, e credo che, come società, possiamo ritenerci soddisfatti dell’ottimo lavoro fatto con lui. Dispiace che questo lavoro debba concludersi anzitempo, ma la società non trattiene nessuno contro volontà, e, partendo da questa considerazione, abbiamo condiviso la volontà di trovare una soluzione bonaria al suo trasferimento. La società è già attiva sul mercato per inserire altri due atleti, senza fretta e senza frenesia, ma individuando attraverso il certosino lavoro di scounting che facciamo costantemente, profili che possano essere congeniali al nostro progetto tecnico e umanamente adatti a giocare con la nostra maglia. Speriamo che, avendo ‘ripulito’ un po’ di negatività dal gruppo, si possa ripartire più forti e uniti di prima”.

Anche il Presidente, Leonardo Manzari, ha deciso di commentare la buona riuscita dell’operazione: “Il nostro Direttore Sportivo ha fatto un gran lavoro ed ha la nostra piena fiducia. Purtroppo certe scelte di mercato sono state dettate ed ‘obbligate’ da cause di forza maggiore. Abbiamo in buona sostanza dovuto tesserare atleti che non erano nei nostri progetti iniziali. Qualcuno pertanto non è allineato con il nostro progetto e noi, d’ora in avanti, abbiamo il dovere di tutelare soltanto chi che lo è. Abbiamo intrapreso una nuova strada. Serve tempo”.

Al giocatore vanno i ringraziamenti per l’impegno profuso durante il periodo di permanenza con la maglia rossoblù ed i migliori auguri per il prosieguo della sua carriera.

Commenta
(Visited 50 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.