Vuelle Pesaro, Sacco: "Rimanere? Ne sarei davvero onorato"

Di basket giocato se ne tornerà a parlare a partire dal prossimo autunno. Con i campionati fermi causa COVID-19, le varie società sono impegnate per programmare quella che sarà una ripartenza molto complicata, sia a livello economico che tecnico-organizzativo.

In casa Victoria Libertas Pesaro, fanalino di coda al momento dello stop della Serie A, si ragiona sul destino di coach Giancarlo Sacco, subentrato a Federico Perego lo scorso dicembre. Raggiunto da Il Resto del Carlino, il classe 1957 ha confermato il suo desiderio, ovvero rimanere sulla panchina della Vuelle anche nel 2020/21.

Nei giorni scorsi quando ho parlato con il presidente Ario Costa per altre ragioni, ma, per quel che mi riguarda, ho dato la mia disponibilità sia nel caso che si resti nella massima serie sia nel caso si scenda in A2” – ha spiegato – “Sono uno di casa, che ha fatto vedere quest’anno anche qualcosa con il materiale che avevo a disposizione e, nella mia lunga carriera, gli americani non li ho mai sbagliati. Sarei davvero onorato se restassi alla guida della squadra della mia città“.

Commenta
(Visited 125 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.