La Fortitudo dei record ospita Taranto. Catalani: "Gara fisica"

“La Fortitudo Agrigento non si ferma più e questo è un dato di fatto da quel lontano pomeriggio di ottobre quando a Ruvo di Puglia arrivò l’ultima sconfitta. Tra molti alti e pochi bassi non si è più fermata ed ha vinto la bellezza di 20 partite consecutive, un record personale che apparteneva alla stagione 2013/2014, conclusa con la promozione in Serie A2. In questo momento il record serve a poco se non per le statistiche e per rafforzare psicologicamente la squadra in vista dei playoff, il vero obiettivo di questa stagione. Eppure i risultati portano risultati ed un record è pur sempre un record che rimane nella storia del campionato e la squadra di coach Catalani insegue il record nazionale LNP appartenente a San Severo con una striscia positiva di 22 vittorie consecutive. L’avversario di domenica al Palamoncada sarà Taranto, attualmente quarta in classifica a 30 punti ma con un match in più della Fortitudo. Si gioca alle ore 18 davanti al pubblico di Agrigento i biancoazzurri proveranno a conquistare la 21ma vittoria consecutiva e prepararsi ad una settimana ricca di match ravvicinati. Il coach Catalani presenta così il match:

“Affrontiamo Taranto, quarta forza del campionato e squadra reduce da un’importante affermazione contro Torrenova. La formazione pugliese arriva da 4 vittorie nelle ultime 5 gare ed appare in un momento di forma molto positivo, con i propri giocatori chiave che stanno producendo cifre importanti, tanto da rendere quello tarantino il terzo miglior attacco del campionato. Sappiamo che sarà una sfida delicata contro un’avversaria che scenderà in Sicilia alla ricerca di punti per rimanere nelle primissime posizioni in questo rush finale di campionato. Noi dovremo essere pronti ad una gara fisica, dove dovremo opporci con determinazione ai loro interni ed avere la capacità di togliere spazio ai tanti tiratori di cui Taranto dispone. Sarà determinante il controllo del ritmo e la pazienza con cui riusciremo ad attaccare le iniziative difensive dei nostri avversari””.

Fonte: ufficio stampa Fortitudo Agrigento

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.