La Virtus Arechi Salerno vince il derby con Avellino. Parrillo: "Vittoria per i tifosi"

La Virtus Arechi Salerno resta l’unica a squadra a tenere il passo della Real Sebastiani Rieti, ancora a punteggio pieno dopo 6 partite. I salernitani si sono aggiudicati (85-79) il derby campano con la Scandone Avellino, portandosi a quota 8 punti, a -4 dai ragazzi di coach Righetti.

Queste le parole di coach Adolfo Parrillo nel post partita: “Vogliamo dedicare questa vittoria ai tifosi. Non è piaggeria, ma oggi (ieri ndr) abbiamo ricevuto un messaggio da loro, che abbiamo avvertito completamente. Tenevano tanto a questa partita e, come noi e come tutti i tifosi italiani, stanno soffrendo per il fatto di non poter seguire le partite di pallacanestro“.

Negli ultimi anni i tifosi hanno costruito un solido legame con questa squadra, ci hanno mandato un messaggio di incoraggiamento ed è doveroso che io, a nome di tutta la squadra, dedichi questa vittoria innanzitutto a loro. Una vittoria del cuore, poiché questa è una squadra che non sta mollando, nonostante le diecimila difficoltà e stasera (ieri ndr), pur avendo affrontato una grandissima squadra, non avremmo meritato di perderla” – prosegue il coach di Salerno – “Abbiamo reagito proprio nell’ultimo minuto, quando l’inerzia era tutta per Avellino; abbiamo difeso con il cuore e portato a casa una partita per noi fondamentale, in una fase così delicata“.

Alla domanda sul non averla chiusa prima, coach Parrillo risponde così: “Certo, questa pecca c’è, ma ci stava anche la rimonta di Avellino. In quella fase, mentre noi abbiamo sbagliato due tiri aperti, loro hanno messo due triple, trovando molta fiducia e riaprendo ovviamente la partita. Nonostante ciò, sono comunque contento, dato che stavamo rischiando di perderla addirittura. Va bene così, adesso cerchiamo di recuperare le energie dei nostri giocatori, in modo da preparare al meglio la trasferta di Rieti, dove vogliamo fare un’altra buona partita“.

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.