Basket Bergamo, vittoria convincente contro Monferrato

Una Withu Bergamo straripante riprende la marcia interrotta quattro giorni fa a Milano, e batte con un perentorio 104-68 la Novipiù JB Monferrato, ottenendo il primo successo casalingo stagionale. Una vittoria di squadra, con cinque uomini in doppia cifra guidati da un quasi perfetto Parravicini (22 punti e 6/6 da tre); dopo un primo tempo equilibrato, la Withu cambia passo – soprattutto difensivamente – nella ripresa, e sorretta da una serata eccellente al tiro scappa nel terzo quarto per non guardarsi più indietro. Casale Monferrato, senza Redivo e Donzelli, resta aggrappata al match finché può, ma il fiato corto dovute alle rotazioni ridotte all’osso è fatale nella ripresa. La Withu conquista il quarto successo nelle ultime sei gare, e dopo la sosta forzata dalla convocazione di Pullazi e Bedini con la nazionale albanese, tornerà in campo ancora al PalaAgnelli per la sfida all’Urania Milano, il prossimo 24 febbraio.

Entrambe le squadre iniziano il match con le marce alte: da una parte ci sono Tomasini Fabio Valentini ad andare a referto, per la Withu è Easley che comanda nel pitturato (10-12 al 5’). I gialloneri cercano il primo allungo con le triple di Da Campo e Parravicini, Casale replica con i liberi di CamaraMartinoni Fabio Valentini per riportarsi a -1, ma in chiusura Bergamo rimette luce con un positivo ParraviciniMasciadri e Purvis (26-21 al 10’). La Withu accelera, due triple nel giro di pochi secondi danno ai gialloneri il primo vantaggio in doppia cifra (32-22 al 12’), Casale risale ma resta staccata, anche perché Bergamo è perfetta da dentro l’arco (13/13 fino a questo momento). I piemontesi hanno però energia, e spinti dalla presenza di Camara e alla vivacità di Tomasini tornano a -2 (38-36 al 16’). C’è gara, Martinoni impatta a quota 41, ma il finale è sempre di marca giallonera, con Easley Parravicini a fissare il 46-41 di metà gara.

La Withu esce alla grande dagli spogliatoi: Da CampoPullazi e Zugno firmano un break di 10-1 che manda in fuga Bergamo (56-42 al 23’). Casale trova i primi punti di Thompson, ma arriva un altro parziale che spacca in maniera decisa il match: due triple di Parravicini – impeccabile dall’arco – ed un gioco da tre punti di Easley danno a Bergamo il +19 (67-48 al 27’). Parravicini resta immarcabile, Casale ricuce con un mini-parziale a fine quarto (73-59 al 30’), ma Bergamo non vuole far rientrare in partita gli ospiti e si spinge di nuovo a +17 con Purvis. La gara di fatto si chiude con le triple di Masciadri (88-64 al 35’), e negli ultimi minuti c’è spazio per tutti i gialloneri, anche per il classe 2002 Aiello, all’esordio in A2. I padroni di casa dilagano e sfondano quota 100 punti, al PalaAgnelli finisce 104-68 in favore della Withu Bergamo.

Withu Bergamo-Novipiù JB Monferrato 104-68 (26-21, 46-41, 73-59)

Withu Bergamo: Zugno 7 (2/3, 1/6), Vecerina 7 (2/2, 1/1), Da Campo 11 (1/3, 3/4), Pullazi 8 (1/1, 2/6), Easley 15 (7/9, 0/1); Masciadri 16 (2/2, 4/7), Parravicini 22 (2/3, 6/6), Seck 4 (2/2), Purvis 11 (5/8, 0/5), Bedini 3 (1/2 da tre), Aiello (0/1). All. Calvani

Novipiù JB Monferrato: Valentini F. 14 (2/4, 2/7), Tomasini 16 (4/8, 0/3), Thompson 7 (2/10), Sirchia (0/2 da tre), Camara 13 (3/10); Martinoni 7 (2/9, 1/2), Valentini L. 11 (2/4, 1/2), Giombini, Cappelletti (0/1), Lomele, Donzelli n.e., Redivo n.e.. All. Valentini A.

Tiri liberi: Withu Bergamo 2/7, Novipiù JB Monferrato 26/31

Rimbalzi: Withu Bergamo 47 (Masciadri 8), Novipiù JB Monferrato 31 (Camara 10)

Assist: Withu Bergamo 27 (Zugno 10), Novipiù JB Monferrato 8 (Valentini F., Valentini L., Tomasini, Camara 2)

Usciti per 5 falli: 

Spettatori: gara disputata a porte chiuse

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.