La Pavimaro Molfetta si arrende a Nardò

Nella quarta giornata di ritorno la Pavimaro Pallacanestro Molfetta esce sconfitta dal Pala “Andrea Pasca” di Nardò con il punteggio di 76-55, al termine di una partita condotta dai padroni di casa per tutti i quaranta minuti, per i biancorossi pesano ancora le assenze di De Ninno e Bini.

Coach Carolillo inizia la partita con: Dell’Uomo, Mazic, Gambarota, Serino e Visentin; Coach Battistini risponde con: Burini, Fontana, Coviello, Enihe e Dip; avvio di partita favorevole a Nardò che con le triple di Burini e Enihe si porta in vantaggio 18-4, i biancorossi ci provano con Serino e Visentin e il primo periodo si chiude sul 23-12.
Nel secondo quarto i padroni di casa continuano a segnare da tre punti con due triple in fila di Petrucci (34-16), dall’altra parte Mazic e Gambarota provano a sbloccare l’attacco molfettese ma le due squadre vanno all’intervallo lungo sul punteggio di 49-28.
Nel terzo quarto la Pavimaro Molfetta prova a rientrare in partita guidata da Gambarota (56-40), ma Nardò non  si ferma in  attacco e la tripla di Fontana riporta i suoi sul più venti (60-40), con le due squadre che vanno all’ultimo mini riposo sul 61-44.
Negli ultimi dieci minuti Nardò controlla il match, Calisi e Visentin riportano i biancorossi sul meno quattordici (63-49), ma ancora Petrucci da tre punti chiude virtualmente il match, nel finale per Molfetta esordio in Serie B per i giovanissimi Totagiancaspro e Kodra, il finale da Nardò è 76-55 per i padroni di casa.

Nonostante la sconfitta i biancorossi restano in quinta posizione nel girone D2, prossimo impegno per la Pavimaro Molfetta domenica alle ore 18.00 al Pala Poli contro Monopoli.

Frata Nardò: Petrucci 17, Burini 15, Coviello 10, Bjelic 9, Dip 8, Enihe 7, Fontana 5, Cepic 3, Stella 2, Cappelluti, Tyrtyshnik, Jankovic. Coach Battistini.
Pavimaro Pallacanestro Molfetta: Gambarota 20, Visentin 10, Mazic 8, Serino 6, Calisi 6, Azzollini 4, Dell’Uomo 1, Kodra, Totagiancaspro, Bini, De Ninno. Coach Carolillo.

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.