Basket Golfo Piombino, arriva Francesco Galli

Francesco Galli è un nuovo giocatore del Basket Golfo Piombino, play-guardia di 188 cm per 81 kg, va a completare il reparto esterni a disposizione del neo coach piombinese. Con l’inserimento di Galli il roster piombinese è quasi completato, probabile l’inserimento di due giovani del vivaio a chiusura dei dieci.

Dice di lui il suo nuovo coach: “Francesco è un giocatore molto intenso dal punto di vista difensivo, gioca molto bene il pick and roll, sa tirare benissimo da tre, sia dal palleggio, che sugli scarichi. Un giovane che si sta completando ed ha molta voglia di fare. Ha voluto fortemente venire a Piombino e questo è motivo d’orgoglio per noi. Abbiamo preso un’altro giocatore che conosce benissimo questo girone, la pallacanestro toscana e la categoria. Era importante per noi scegliere dei giovani con esperienze importanti in categoria e lo abbiamo fatto.”

La carriera:

Nato a Empoli il 4 gennaio 1998, è un prodotto del Pistoia Basket 2000, con cui si è messo in evidenza nei campionati giovanili e debuttando in serie A, nel novembre del 2015, contro Cantù e successivamente giocando anche contro Capo D’Orlando.

Nel 2016/17 passa al Valentina’s Bottegone, maturando un’esperienza importante ad appena 19 anni, in un campionato difficile come la serie B, dimostrando grandi qualità e faccia tosta. Stagione questa in cui è cresciuto in modo esponenziale, ritagliandosi minuti importanti alle spalle di Maspero, giocatore poi decollato verso la A2, per lui 18,6 minuti di media con 4,3 punti per gara. Il suo “high” stagionale sono i 14 punti segnati contro San Miniato, ma è andato a segno in quasi tutte le partite in cui è sceso in campo. Con Bottegone arriva sesto in campionato e raggiunge i quarti di finale playoff.

La stagione successiva passa a Montecatini, dove avrà il ruolo di vice Meini, nella prima stagione con i termali, gioca 16’ a partita e segna 5.1 punti di media, mettendo in mostra una delle sue doti migliori, il tiro da tre, con cui va a referto col 38%. Stagione di grandi soddisfazioni per lui e per la squadra, che termina quarta in regular season e arriva alle semifinali playoff. L’anno successivo, i suoi minutaggi salgono molto, giocherà infatti 27’ di media, con 7.5 punti segnati, col 42% da due col 32% da tre ed il 72% ai liberi. In stagione 24 punti contro San Miniato, ma andrà in doppia cifra altre otto volte, fra campionato e playout. Proprio ai playout sarà grande protagonista della salvezza dei termali, con 16.3 punti di media nelle tre gare contro la Virtus Siena e con un carrer high score di 25 punti in gara uno.

Nell’ultima stagione, mantiene un buonissimo minutaggio, con 25’ di media e segna 7.7 punti per gara, la squadra però va male in campionato, perdendo 12 partite di fila, ma proprio quando arrivano le prime vittorie, che coincidono con due buone prestazioni di Francesco, viene messo sul mercato per scelte societarie.

Dopo due mesi di inattività viene ceduto a Lucca, ma giocherà una sola partita nelle file lucchesi, peraltro vincendola contro Empoli, prima della sospensione del campionato.

La prima dichiarazione di Galli da gialloblu: “Sono molto contento di venire a giocare a Piombino, sono molto carico per l’opportunità di giocare in una squadra di alto livello e sono pronto a mettermi completamente al servizio della squadra, per raggiungere gli obbiettivi prefissati.”

Benarrivato a Piombino Francesco!!!

Commenta
(Visited 56 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.