Suriano non basta al Cercola. Rende porta a casa la vittoria per 79-72

BIM BUM RENDE 79 CERCOLA 72
NO.DO RENDE: Cersosimo 11, Raicevic 9, Dodaro ne, Coluccio 6, Markovic 1, Guzzo 14, Pettinato ne, Misolic 6, Pekovic 9, Konate 6, Lalic, Dmitrovic 17. All. Carbone
CERCOLA: Fiscale, Filippi 9, De Rosa 12, Greco 7, Coppola 2, Suriano 21, Scognamiglio 2, Rianna 2, Piccolo 10, Abete 7, Fiore, Verde. All. Caprio
ARBITRI: Tolomeo e Greco
RENDE – Dopo una battaglia senza esclusione di colpi, con un finale molto contestato dagli ospiti (due tecnici ed l’espulsione per un dirigente), il Rende può  brindare alla seconda – consecutiva – vittoria interna, la terza in questo primo storico torneo di C Gold. Vittoria netta, fortemente voluta contro un avversario molto determinato, capace di giocare al limite fino all’ultimo minuto di gara, grazie soprattutto all’esperienza dei suoi uomini.
Dopo un avvio di partita equilibrato (19 pari il primo quarto), è venuta fuori la squadra di Carbone, che s’è portata a +9 (32 a 23) a 2′ dalla fine del secondo quarto, terminato 34 a 28 con tiro incredibile dalla propria metà campo di Piccolo. Dopo un terzo periodo giocato punto a punto, gli avversari – spinti dalla grinta di Suriano (miglior realizzatore del match con 21 punti) – hanno prima raggiunto poi superato di due lunghezze i silani. La formazione cosentina, però, non ha mai perso la testa: non si è fatta innervosire dagli avversari ed ha chiuso in relativa tranquillità il confronto. Gran partita nei biancorossi di Dmitrovic e Guzzo, oltre al solito Konate, ormai determinate sotto canestro. Nel Cercola buone le prestazioni di Suriano, Piccolo e De Rosa.
Articolo a cura di Francesco Montemurro.
Commenta
(Visited 169 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.