C Silver Campania: la Fugigreno Mondragone batte 81-91 dopo un overtime il Basket Casapulla

Una partita stupenda quella andata in scena ieri sera al ‘PalaNatale’ tra i padroni di casa della Mondo Camerette Bk Casapulla e la Fugigreno Mondragone, con gli uomini di Polverino che sono riusciti a portare a casa i due punti dopo un tempo supplementare.

Il team dell’Appia, nonostante la sconfitta, ha mostrato di che pasta e fatta, chiarendo all’intero panorama cestistico regionale che sarà difficile per chiunque batterlo.

Avvio di gara favorevole ai viaggianti, che grazie ad un ispirato Marziali sembrano allungare. Messa e Cecere, dal canto loro, danno prova dell’immensa classe che li contraddistingue, poi sale in cattedra De La Cruz che va a segno dalla lunga e dalla media distanza. Dopo la bomba di capitan Olivetti, però, uno scatenato Mannarelli ne mette sette di fila, consentendo ai suoi di archiviare il quarto sul +6.

Il secondo periodo è molto più equilibrato: Cecere apre le danze con un siluro da fuori, seguito a ruota da Messa. Ai due cecchini gialloblu risponde Jelicic. Tap in di Alessandro Natale, poi Vullo mette una tripla importantissima. De Meo fa valere i propri centimetri sotto le plance, ma De La Cruz con cinque punti in serie manda le squadre negli spogliatoi sul 38-44.

Al rientro in campo i ragazzi di Monteforte sembrano determinati a ridurre lo svantaggio e aumentano l’intensità difensiva. Messa è una furia, De La Cruz fa girare i propri compagni alla perfezione. Nonostante la precisone al tiro di Jelicic, i casapullesi non demordono, chiudendo il quarto sul -1.

Gli ultimi 10′ sono una vera e propria battaglia: Lillo la mette dai 6,75 metri ma lo imita immediatamente Jelicic. Due canestri di uno strepitoso De la Cruz sanciscono il vantaggio gialloblu, Mannarelli pareggia i conti. Messa è incontenibile, ma ancora Jelicic riporta i biancazzurri in parità. Il quinto fallo del croato aumenta le speranza di vittoria dei locali, che sulla sirena hanno una doppia opportunità con Cecere e Lillo di chiudere i conti, ma entrambi devono fare i conti col ferro.

Si va così all’overtime: Longobardi, con la sua esperienza, realizza tre canestri dall’alto quoziente di difficoltà, tagliando le gambe all’equipe del presidente Festa. Messa non molla, ma l’ex Carpinelli chiude la contesa sul’81-91.

Grandi applausi per entrambe le compagini a fine match. La Mondo Camerette  è già proiettata al derby di sabato pomeriggio contro la Virtus 04 Curti: palla a due prevista per le 18.30 al ‘Palazzetto dello Sport’ di Casagiove.

MONDO CAMERETTE BK CASAPULLA 81-91 FUGIGRENO MONDRAGONE

MONDO CAMERETTE BK CASAPULLA: De La Cruz 23, Natale M. ne, Ferri ne, Morelli ne, Cecere 12, Messa 28, Olivetti 3, Lillo 5, Orlando ne, Esposito Matteo 2, Nappi 6, Natale A. 2. Allenatore: Monteforte.

FUGIGRENO MONDRAGONE: Marziali  13, Di Maio 2, Vullo 3, Corvino, Mannarelli 18, Carpinelli 7, Pacifico ne, Jelicic 23, De Meo 13, Ciaccio ne, Longobardi 12, Forte ne. Allenatore: Polverino.

Ufficio stampa Mondo Camerette Bk Casapulla.

Commenta
(Visited 157 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.