Dolomiti Energia Trentino a un passo dall’impresa ad Ankara: vince il Turk Telekom 82-75

Sfiora un grande colpo esterno la Dolomiti Energia Trentino, che ad Ankara esce sconfitta 82-75 dal Round 16 di regular season in 7DAYS EuroCup dopo aver giocato una partita di grande quantità e carattere. I bianconeri, senza Johnson e Williams che non hanno fatto parte della spedizione nella capitale turca, arrivano sul +10 verso la fine del terzo quarto spinti anche dall’energia di un ottimo Luca Conti (sei punti, cinque rimbalzi e sei falli subiti in 21’ di gioco) ma cedono negli ultimi 10’ sotto i colpi di Clemmons e Dawkins.

Finiscono qui le speranze di Trento di conquistare un pass per i playoff di EuroCup, anche se la Dolomiti Energia Trentino giocherà ancora due turni di coppa ad Amburgo e ospitando poi il Partizan nell’ultima giornata alla BLM Group Arena il 6 aprile. La testa però al momento è sulla delicata sfida di domenica sera contro Trieste, in cui sarà fondamentale anche la spinta del pubblico bianconero: biglietti in vendita online e presso l’Aquila Basket Store.

La cronaca | I bianconeri approcciano il match con il giusto spirito: è subito capitan Forray a indicare la via a suon di canestri e grandi giocate, poi i punti di Reynolds danno agli ospiti il primo vantaggio della serata (11-15). Bradford rimette in modo l’attacco dei bianconeri dopo qualche passaggio a vuoto, nel finale di quarto è una gran tripla di Clemmons a firmare il 22-18 in favore dei turchi. Flaccadori e Caroline salgono di colpi, ma l’attacco di Ankara nel secondo periodo continua a produrre punti: un fallo e canestro di JC riporta i suoi a meno sette, Mezzanotte e Ladurner provano a reggere il colpo a rimbalzo. All’intervallo è 40-33.

Il terzo periodo si apre con tre bombe consecutive dei bianconeri, due di Flaccadori e una di Reynolds: Trento pareggia a 42 e poi sorpassa con gli acuti di Caroline e Mezzanotte (tripla del 47-49). JC è un fattore anche a rimbalzo, Conti firma un pregevole fallo e canestro che complice anche un tecnico contro la panchina turca segna il massimo vantaggio dell’Aquila nella partita (47-57). A quel punto però il Turk Telekom cambia improvvisamente marcia, colpendo a ripetizione dall’arco e sorpassando con una tripla di Arslan poco dopo l’inizio dell’ultimo quarto (65-64). Bradford e un grande Conti tengono in gioco l’Aquila nonostante le tante palle perse, ma nel finale Dawkins inventa un paio di prodezze balistiche che esaltano il palazzetto turco e consegnano ad Ankara la settima vittoria stagionale in EuroCup.

Turk Telekom Ankara 82

Dolomiti Energia Trentino 75

(22-18, 40-33; 54-59)

TURK TELEKOM ANKARA: Gozeneli ne, Geyik 3, Demir 6, Ellis 6, Ogut 5, Johnson 6, Engindeniz, Terrell 13, Perez 8, Clemmons 13, Gulaslan 5, Dawkins 17. Coach Rodl.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Bradford 10, Reynolds 13, Conti 6, Morina ne, Forray 10, Flaccadori 13, Mezzanotte 6, Rudovic ne, Ladurner, Caroline 15. Coach Molin.

Le parole di coach Lele Molin | «Ankara ha giocato meglio di noi l’ultimo quarto, noi siamo stati puniti dalle troppe palle perse negli ultimi 10’ che ci sono costate la partita. Oggi abbiamo giocato con il cuore, lottando e mostrando il giusto spirito con cui stare in campo: mentre lavoriamo per aumentare la qualità e l’efficacia del nostro gioco, questa mentalità è ciò che può e deve aiutarci a ritrovare il successo».

La prossima | Domenica 27 il prossimo appuntamento casalingo dei bianconeri, che ospiteranno l’Allianz Trieste nel posticipo delle ore 20.45. Ticket disponibili online e presso l’Aquila Basket Store di piazzetta Lunelli.

Commenta
(Visited 38 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.