Olimpia Milano, Messina: "Onestamente, pensavo fosse persa. Che reazione dei ragazzi"

Così Coach Ettore Messina ha commentato la vittoria sull’Asvel Villeurbanne: “Venivamo da una settimana molto impegnativa e gratificante, ma stasera siamo andati in campo con poca energia, difesa molle, attacco lento, troppi palleggi, e siamo andati meritatamente sotto di 14 contro una buonissima squadra. Nell’intervallo ho detto che mi sarei accontentato di vedere una buona reazione, di giocare meglio, ci eravamo impegnati a fare questo. Invece non solo abbiamo giocato meglio, ma i ragazzi hanno anche trovato il modo di vincere la partita. Onestamente, per il modo in cui stavamo giocando, pensavo fosse una gara persa, e i ragazzi non meritavano di giocarla così male. Non dico che sarei stato contento comunque, non è così, ma vedere quel tipo di reazione mi fa ben sperare”.

Sul terzo quarto: “Chiaramente, in questi casi c’è sempre un concorso di responsabilità, loro sotto pressione hanno perso qualche pallone, noi abbiamo conquistato qualche rimbalzo offensivo fondamentale, mi fa piacere che anche uno come Melli abbia visto in questa vittoria la conferma dei valori umani del gruppo. Credo che alla fine i grandi giocatori abbiano fatto le grandi giocate, come Shavon Shields ad esempio, Kyle Hines a rimbalzo ma dobbiamo anche ammettere che nel quarto periodo non siamo riusciti a fermare Okobo, che è davvero uno straordinario giocatore di uno contro uno, poi stasera ha messo anche qualche canestro da nove metri”.

Comunicato e dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Olimpia Milano.

Commenta
(Visited 44 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.