EuroLeague, Bayern ko a Milano in Gara1 sulla sirena. Trinchieri: "Dispiaciuto più che arrabbiato"

Una serata che poteva essere quasi trionfale, che si è trasformata in grande amarezza. Può essere sintetizzata così Gara-1 dei Quarti di EuroLeague per coach Andrea Trinchieri e per il suo Bayern, scesi al Mediolanum Forum per sfidare l’Olimpia di coach Messina. Per tre quarti, i tedeschi dominano sul parquet, sfiancando gli avversari con una difesa attentissima e e colpendo in attacco, guidati in particolare da Dennis Seeley (23+6 reb). Il capolavoro è il secondo quarto (11-26 di parziale), che vale un solidissimo +17 alla pausa lunga (27-44). Poi Milano comincia a rimontare, ma il Bayern sembra tener botta (53-64 al 30′). Nel quarto periodo, invece, i padroni di casa si rifanno sotto con decisione, riaprono la contesa e, all’ultimo tuffo, la rimessa di Delaney e il layup di LeDay valgono l’1-0 nella serie.

Sono dispiaciuto più che incazzato” – sottolinea amaro coach Trinchieri nel post partita – “Abbiamo fatto un secondo quarto molto intenso, loro un terzo quarto molto intenso. Quindi è stata la loro esperienza a fare la differenza, come le giocate di Rodriguez. Potevamo portare a casa qualcosa di più, ma non ci siamo riusciti. Più che smoccolare, concentriamoci sulla prossima gara. Weiler-Babb? Perderlo per infortunio è molto triste, ed è quello a cui sto pensando in questo momento“.

Commenta
(Visited 105 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.