Shields e Rodriguez incontenibili nel finale, Milano supera Sassari in volata. Serie sul 2-0

La seconda sfida nella serie di semifinale fra Olimpia Milano e Dinamo Sassari è decisamente più combattuta rispetto alla prima, ma il verdetto rimane lo stesso: gli uomini di Messina escono vincitori dal campo e si guadagnano così tre match point per agguantare le finali.

Avvio travolgente dei padroni di casa, che ritrovano Melli dopo un mese di assenza per infortunio: 7-0 con le giocate di Shields e Datome, la Dinamo segna il primo canestro dopo quasi quattro minuti ma riesce comunque a rientrare nel giro di pochi possessi grazie a un ispirato Bilan. Bendzius firma anche la tripla del sorpasso sul 15-18, ma nell’ultimo minuto Milano riesce a guadagnarsi diversi viaggi in lunetta che la riportano avanti dopo il primo quarto che si chiude sul 22-18.

Problemi per entrambe le squadre nelle prime fasi della seconda frazione: l’Olimpia continua a litigare con il tiro da fuori, Sassari spende invece il bonus falli dopo nemmeno tre minuti e concede diversi viaggi in lunetta agli avversari che provano a scappare sul 30-22. Bendzius e Logan annullano tutto, Kruslin porta avanti la Dinamo con due triple consecutive, Hines ferma il parziale di 10-0 degli ospiti che restano comunque in vantaggio a metà gara sul 41-49.

Milano rientra dagli spogliatoi con una miglior precisione da oltre l’arco e torna a contatto con due canestri da lontano di Ricci e Hall, Sassari prova con le giocate di Bilan e Bendzius a resistere alla fiammata dei lombardi, poi sono Rodriguez e Datome a completare la rimonta dell’Olimpia sul 62-61. Dopo mezzora di gioco sono comunque gli uomini di Bucchi a condurre sul 68-69.

Shields e Melli sono i protagonisti in avvio di quarto periodo di un tentativo di fuga sul+3 per Milano, Baldasso e Hall realizzano due triple pesantissime per il +7 ma la Dinamo non si arrende e con Logan rientra sull’80-79. Una magia di Rodriguez ripristina il possesso pieno di divario quando si entra negli ultimi tre minuti, Shields realizza il +5 Olimpia, Bilan fa 1/2 in lunetta e ancora Shields allunga il distacco con canestro e fallo subito, quindi Rodriguez manda i titoli di coda con la tripla del massimo vantaggio sul +9. Finisce 90-82.

Si va al PalaSerradimigni per gara-3, in programma mercoledì alle 20:45.

TABELLINI

AX ARMANI EXCHANGE OLIMPIA MILANO: Melli 8, Grant, Rodriguez 18, Ricci 3, Biligha 4, Hall 17, Baldasso 6, Shields 16, Alviti ne, Hines 9, Bentil 4, Datome 5. Coach Messina.

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Pitirra ne, Bilan 17, Logan 14, Robinson 5, Kruslin 10, Gandini ne, Devecchi, Treier, Burnell 5, Bendzius 23, Gentile 4, Diop 4. Coach Bucchi.

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.