La Virtus la spunta a Pesaro 70-75. Djordjevic: "Vittoria importante e difficile"

Sale a quota 30 in classifica la Virtus Bologna, corsara nell’anticipo di ieri alla Vitrifrigo Arena di Pesaro. Al termine di una partita molto combattuta, particolarmente nel quarto periodo, i felsinei vincono 70-75 contro la Vuelle di coach Repesa, mandando a referto 10 degli 11 giocatori impiegati (top-scorer Marco Belinelli (11+4 rimbalzi) e Julian Gamble (11+7 rimbalzi)). Ai padroni di casa non sono bastati Marko Filipovity (25), Tyler Cain (16+5 rimbalzi e 5 assist) e Matteo Tambone (13).

Le parole di Coach Djordjevic nel post gara:“Contento per la vittoria, anche per la concentrazione con cui la squadra è salita sul campo all’inizio, partendo dalla difesa. Volevamo rispondere all’eccezionale velocità di Pesaro, temevamo la loro transizione. Nella prima parte siamo riusciti a contenere. Vittoria importante e difficile. Peccato che queste partite si giochino senza pubblico, per il pubblico di Pesaro questa rivalità è importante. Peccato che non si vedano certe giocate e certi giocatori sul campo, perchè sarebbe ancora più bello. La nostra testa è subito a martedì, per la partita più importante della nostra stagione. Dobbiamo recuperare le forze fisiche e mentali, concentrarsi di nuovo e cercare di vincere.”

Dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Virtus Segafredo Bologna.

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.