Trieste travolge Reggio Emilia a domicilio. Dalmasson: "Vittoria importante", Martino: "Ci perdiamo alle prime difficoltà"

La 22° Giornata di Serie A si è aperta ieri con una netta affermazione dell’Allianz Pallacanestro Trieste (70-96) sul parquet della Unipol Arena. La Pallacanestro Reggiana è rimasta in partita solo un quarto (22-21 al 10′); poi, dopo aver chiuso il primo tempo sul -9 (36-45), i ragazzi di coach Martino sono crollati nella ripresa.

Queste le parole di un deluso Antimo Martino, che potrebbe seriamente rischiare l’esonero: “Una brutta sconfitta certamente nella quale, oltre agli aspetti tecnici, siamo spariti dal campo alla prima difficoltà. Avevamo approcciato bene, con buone difese ed una sola palla persa nel primo quarto. Ma alla prima difficoltà la squadra fa fatica, perde fiducia sui due lati del campo e le percentuali al tiro, nonostante alcuni aperti, lo dimostrano chiaramente. Dispiace per tutti noi. E’ chiaro che dobbiamo fare qualcosa e questo qualcosa non è quello di oggi, perché non può bastare“.

Così, invece, coach Eugenio Dalmasson: “Siamo contenti, perché abbiamo fatto una partita di grande attenzione e applicazione. Siamo stati concentrati per tutti i 40′, migliorando il nostro approccio alla partita, aspetto che ci metteva in difficoltà. Infine, siamo stati capaci di stare sulle nostre regole difensive. Tutti hanno dato il massimo che potevano, quindi è una vittoria che ci rafforza e ci fa guardare alla parte finale della stagione con estrema fiducia“.

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.