Sassari passa a Trieste, Bucchi: "Grande partita per 25'"

“Coach Bucchi si presenta in sala stampa dopo il 5° successo nelle ultime 6 partite di campionato della Dinamo, che passa anche a Trieste e sale momentaneamente al 4° posto in classifica (avendo una partita in meno delle altre a quota 20 punti). “Devo fare i complimenti ai ragazzi, grande approccio, nei primi 25’ super sia dal punto di vista difensivo che di circolazione di palla. Ci siamo un po’ rilassati, abbiamo controllato la partita senza dare mai la possibilità a Trieste che fosse possibile la rimonta. Un’altra vittoria in trasferta dopo Trento, sono due punti fondamentali per la classifica in un momento che gli altri riposano” Bendzius ha trovato il canestro con continuità, la Dinamo ha aperto il campo con il tiro da 3 punti ma il coach di Sassari vuole mettere l’accento sull’aspetto difensivo “La difesa è stata ancora una volta chiave per costruire il nostro successo, ci siamo aiutati, siamo stati bravi a non concedere a Trieste cose facile e a recuperare palloni per andare in campo aperto. 36 punti concessi nel primo tempo sono un buon lavoro, al di là dell’attacco con Bendzius e il tiro da 3 punti, la difesa ha fatto il break importante” Chi è stato protagonista di una buonissima partita è Mekowulu, che nonostante l’arrivo di Bilan, si è comportato come un vero professionista dando il massimo per la Dinamo “Sono riuscito ad avere un contributo da tutti che sono stati bravissimi, ma devo fare i complimenti a Mekowulu che si è comportato benissimo, lo ringrazio tanto, nella serietà con cui ha affrontato la gara e nel modo in cui ha approcciato, sapendo che arriva un altro giocatore nel suo ruolo” Sull’arrivo di Bilan il coach del Banco ci tiene a sottolineare: “Sono contento che arrivi Bilan in un momento in cui la squadra è in salute e sta facendo bene, ringrazio la società per questo ennesimo sforzo e per averci messo a disposizione un giocatore del genere”.”.

Fonte: Ufficio Comunicazione Dinamo Banco di Sardegna

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.