Treviso travolta dalla Virtus Bologna. Menetti: "Poco da dire, brutta sconfitta"

Alla Virtus Segafredo Arena, nella sfida valida come recupero della 27° Giornata, il Treviso Basket è stato travolto (97-68) dalla Virtus Bologna, che ne manda cinque in doppia cifra, con Julian Gamble top-scorer (16+7 rimbalzi e 3 assist). Per i veneti è Matteo Imbrò il migliore (12+5 assist e 4 rimbalzi), in un match pesantemente indirizzato già a fine primo tempo (51-32).

Deluso coach Max Menetti: “Poco da dire, la nostra è stata una brutta prova, una brutta partita. In particolare, riguardo quelle cose che ci hanno portato a fare così bene, rispetto all’energia e alla voglia di soffrire occorrente davanti a una grande squadra. Stasera (ieri ndr) non abbiamo alibi, nemmeno uno. Questo è un bagno d’umiltà per tutti; se non giochiamo con il fuoco dentro, siamo questo tipo di squadra qui, visto oggi (ieri ndr) con la Virtus“.

Quindi c’è poco da fare. Grazie a Dio, abbiamo una partita fra tre giorni, ed è un derby. La cosa migliore da fare è capire perché sia successa una partita, una prestazione del genere, e fare le cose giuste per quella che verrà, con la Reyer Venezia“, ha concluso l’head coach di Treviso.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.