Bologna Basket travolta a Crema. I ragazzi di coach Eliantonio vincono 84-53

I rossoblu chiudono la prima fase del campionato con un record di 7 vinte e 7 perse

 

Tabellino

Parziali Pallacanestro Crema-BB2016: 24-11; 47-28; 74-35.

Pallacanestro Crema: Leardini 8; Mercado; Drocker 14; Del Sorbo 15; Dosen 8; Pederzini (C) 4; Venturoli 4; Montanari 11; Arrigoni 7; Trentin 7; Alexander 4; Bonvini 2. All. Eliantonio.

Bologna Basket 2016: Fontecchio (C) 3; Fin; Myers 5; Bianco 5; Soviero 1; Guerri 3; Costantini 5; Beretta 10; Felici 2; Besozzi 2; Graziani 7; Albertini 10. All. Rota.

Finisce con una brutta sconfitta la prima parte di campionato del Bologna Basket 2016. In trasferta a Crema, la squadra di coach Rota non riesce ad entrare mai in partita contro un’avversaria determinata a cancellare la brutta prestazione dell’andata. Alla fine il gap è pesante (-31), ma ciò che preoccupa di più è la mancanza di energia dei rossoblu che, in altri casi, aveva portato la squadra a pronti recuperi e gare combattute fino al termine. Non è stato invece il caso di questo match, messo in ghiaccio dai lombardi fin dal -19 del secondo quarto e sigillato definitivamente dopo l’intervallo con un mortifero parziale di 20-2. Impietose le cifre dei bolognesi: 16/46 da 2 e 6/22 da 3, solo 6 tiri liberi battuti col 50%,ma soprattutto 23 palle perse contro 4 recuperate e una valutazione di squadra di 35 contro il 113 degli avversari. In un quadro simile non ha molto senso menzionare i singoli, se non Albertini che, alla seconda apparizione, è l’ultimo ad arrendersi con 10 punti e 6 rimbalzi.

Un giornata storta da dimenticare, in ultima analisi, e che va presto cancellata in vista della seconda parte del campionato contro le squadre del girone B2.

La cronaca. Parte la gara e Graziani mette 7 punti di fila che fanno ben sperare e che invece saranno i soli della sua partita. Fin commette presto due falli e pian piano Crema macina il vantaggio, aiutata dai rimbalzi offensivi e dall’apatia degli ospiti. I felsinei fanno fatica a trovare il bandolo della matassa e il gap si allarga fino a raggiungere a metà secondo quarto il -21. Alla ripresa ci si aspetta una reazione, ma invece a piazzare il parziale è ancora la squadra di casa che in 7′ segna 20 punti contro un solo canestro di Beretta. Soviero prende tecnico e la partita finisce praticamente qui. A inizio quarta frazione un rigurgito di orgoglio, con una bomba di Albertini e 5 punti di seguito di Bianco, limita parzialmente la disfatta. C’è tempo anche per 5 punti di Costantini, ma i buoi sono già scappati e il match si conclude con un -31 che non ammette repliche.

Ora il campionato si prende una pausa di riflessione e i rossoblu avranno il tempo necessario per resettare tutto e presentarsi al meglio alla seconda fase. Il prossimo incontro vedrà il BB2016 ancora in trasferta a Varese il 20 marzo, in una partita importante che andrà affrontata con ben altro piglio e forza di volontà.

Comunicato e foto a cura di Luca Regazzi, Ufficio Stampa BB 2016.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.