Bologna Basket 2016, la seconda fase inizia bene: Varese ko 71-80

Soviero, Beretta e Fontecchio trascinano i rossoblu alla vittoria in trasferta

Tabellino

Parziali: Coelsanus Robur et Fides Varese-BB2016: 20-18; 41-43; 55-55.

Robur Varese: Corno 13, Maruca 14, Ivanaj 11, Boev 2, Gergati (C) 4, Antonelli 18, Hidalgo 9, Dalcò, Albique, Trentini, Macchi, Allegretti ne. All. Saibene

Bologna Basket 2016: Fontecchio (C) 14, Fin 8, Albertini 3, Bianco, Soviero 18, Guerri, Costantini, Beretta 20, Felici 7, Graziani 10, Besozzi ne, Trepiccione ne. All. Rota.

Confortante vittoria del Bologna Basket 2016 alla prima trasferta della seconda fase del campionato di serie B. Privi di Joel Myers ancora ai box per problemi fisici (ma anche Varese deve fare a meno di un giocatore importante come Allegretti), i rossoblu danno un segnale forte per invertire la tendenza che nelle ultime partite era virata sul segno negativo. Il match rimane in equilibrio per 37 minuti, poi i ragazzi di coach Rota trovano la mira dall’arco e sporcano le conclusioni avversarie, chiudendo con un micidiale parziale di 13 a 4 negli ultimi 180 secondi. Il Bologna Basket vince la gara soprattutto a rimbalzo (44 a 28, con ben 14 carambole in attacco) e con una difesa arcigna, mentre soddisfano anche le percentuali da 2 (51%) e da 3 (39%). Buona anche la prestazione dalla lunetta (11/16), in netta crescita rispetto alle recenti uscite. Per quanto riguarda i singoli due prestazioni su tutte: Jacopo Soviero, che firma la sua prova migliore in rossoblu (18 punti, 6 assist e 4 rimbalzi) ed Eugenio Beretta (20 punti, con 9/13 al tiro, e 8 rimbalzi), dominante sotto le plance. A fasi alterne si è visto pure Fontecchio (14 punti), autore di due triple fondamentali nella fase finale del match. Buoni contributi arrivano anche da Fin (8 punti, con 2/4 da 3, e una tenace fase difensiva), da Graziani (vicino alla doppia doppia, con 10 punti e 8 rimbalzi) e da un ritrovato Felici (7 punti, con 3/4 dal campo, e 7 rimbalzi). Sfortunato invece Guerri che per una distorsione alla caviglia non può fornire il consueto apporto.

La cronaca. Inizio esitante delle contendenti, con errori da entrambe le parti, poi Fontecchio rompe il ghiaccio con un tiro dalla lunga distanza. Soviero e Graziani sono aggressivi, segnano e vanno in lunetta, ma i varesini infilano tre triple consecutive e prendono un leggero vantaggio, subito tamponato da Beretta e Fin. Il quarto finisce come era cominciato, con numerosi sbagli bipartisan ed un +2 dei padroni di casa. La seconda frazione continua nel segno degli errori, forse merito delle difese ben disposte in campo. Albertini mette una prima tripla e Fin una seconda per il +1 dei felsinei al 7′. Rota prova il pressing allungato su tutto il campo e la zona 2-3, ma la partita resta in bilico. Negli ultimi 3′, le entrate più un cesto pesante di Soviero e i canestri da vicino di Beretta provano a scavare il gap, ma Varese si fa nuovamente sotto e all’intervallo Bologna è solo due punti avanti.

Al rientro dalla pausa lunga, la situazione non cambia e il punteggio rimane in equilibrio. Varese prova un allungo con un 5-0, ma Beretta riporta sotto i bolognesi e Soviero continua a produrre gioco e punti. Si segna comunque poco (14-12 a fine quarto) e le squadre si presentano alla frazione finale in perfetta parità. Rota gioca la carta Costantini su Maruca e Beretta mette due canestri in fila, seguito da Felici assistito da Soviero. Felici replica poi a canestro per un parziale di 8-2. Varese però non molla la presa, nonostante una tripla mortifera di Fontecchio a metà quarto per il +6. I padroni di casa tornano infatti a contatto e a 3′ sono sotto di solo 1 punto. Ma è il momento del break: Soviero imbuca da 3, Fin subisce fallo in difesa e sull’azione seguente dall’angolo ancora Fontecchio punisce col tiro pesante su assist del play reggiano. Beretta timbra ancora, correggendo un suo tiro sbagliato, Fontecchio tocca il rimbalzo al tabellone per altri due punti e infine Graziani chiude il discorso con una trionfale tripla conclusiva.

Bella vittoria, in sintesi, ma il prossimo appuntamento già bussa alle porte. Mercoledì 24 marzo il BB2016 ospiterà al Palasavena alle 21 Fiorenzuola, nel remake di tante sfide nella categoria inferiore.

Comunicato e foto a cura di Luca Regazzi, Ufficio Stampa BB 2016.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.