Treviso, ecco il rinforzo: arriva l'ex NBA Erick Green

Californiano classe 1992, il nuovo acquisto della Nutribullet Treviso Basket è l’esperta guardia Erick Green. Esterno di 191 cm per 83 chili, è cresciuto cestisticamente a Virginia Tech dove è stato leader per punti in NCAA nella sua ultima stagione e ha mostrato immediatamente le sue qualità di scorer. Viene scelto con il numero 46 nel draft del 2013 dagli Utah Jazz e viene immediatamente mandato ai Denver Nuggets per la Summer League. Apre, però, la sua carriera da professionista a Siena, dove gioca nel campionato italiano e in Eurolega con 11.5 punti a gara di media. La stagione successiva torna in NBA ai Nuggets e nel gennaio del 2015 viene mandato ai Fort Wayne Mad Ants in G League, prima di essere richiamato da Denver. Qui ottiene una prestazione da 17 punti, 7 assist e 4 rimbalzi contro Golden State per chiudere la stagione.

Nell’estate del 2015 firma ai Reno Bighorns e durante l’anno alterna G League e NBA con la maglia degli Utah Jazz. Torna in Europa nel 2016-17, questa volta con l’Olympiakos, dove ottiene 9.5 punti e 2.5 rimbalzi di media a gara. Dopo una stagione a Valencia, dove vince la Supercoppa Spagnola e viene nominato MVP con 15.5 punti a partita, e disputa un’ottima Eurolega (14.4 punti a gara e il 41.7% da tre punti), continua il suo percorso  nel 2018/19 con il Fenerbahce Istanbul giocando ancora la massima competizione europea, fatturando oltre 9 punti e 2 assist a gara. Nel luglio del 2019 sbarca in Cina, dove gioca per i Fujian Sturgeons, ma a gennaio 2020 torna in Spagna per il finale di stagione con il Real Betis Siviglia (21.3 punti a gara).
La passata stagione ha vestito la maglia del Bahçeşehir Koleji per disputare campionato turco ed Eurocup, dove ha ottenuto 17.3 punti (capocannoniere del girone), 2.6 rimbalzi e 2.8 assist e un massimo di 27 punti contro il JL Bourg en Bresse. Quest’anno ha giocato in Cina, ai Zhejiang Golden Bulls, dove ha chiuso la corrente stagione con 19 punti, 5.3 rimbalzi e 3.9 assist a gara.
Treviso Basket ha avviato le pratiche per ottenere il visto confidando di tesserarlo la settimana prossima per averlo in campo nel match in trasferta a Venezia.
Foto e comunicato a cura di: Nutribullet Treviso Basket
Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.