Treviso Basket, Menetti: “Ci manca qualcosa, dobbiamo lavorare”

Dopo una partita molto combattuta, la De’ Longhi Treviso è uscita sconfitta dal confronto con la capolista Olimpia Milano, vincente al Palaverde per 77-82. Queste le parole di Coach Max Menetti dopo la partita contro la squadra di coach Messina: “Innanzitutto, non siamo per nulla contenti di una sconfitta, anche se arrivata contro Milano. La delusione per non essere riusciti a vincere deve essere una spinta a migliorare“.

Oggi siamo andati abbastanza vicini a spuntarla con una delle migliori della classifica. Ci manca, però, ancora qualcosa in termini tecnici, e la capacità di andare sopra le righe” – continua – “Per il resto, direi che siamo una squadra che in tre mesi ha cambiato faccia, e i complimenti ce li faremo quando riusciremo a fare una partita con una top, togliendoci una soddisfazione“.

Adesso siamo attesi da una settimana di lavoro per poi incontrare Brescia, che è riuscita a vincere in casa della Virtus Bologna” – termina Menetti – “Finché avremo le motivazioni per migliorare andremo avanti; quando invece ci daremo le pacche sulle spalle per una bella sconfitta, allora il nostro campionato andrà a picco“.

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Andrea Filloramo Classe 2001, studente di Giurisprudenza ed appassionato di sport a 360º, sperando che scrivere di sport diventi un lavoro. Cresciuto con Buffa e Tranquillo.