Continua il buon momento di Varese, Cremona resta sola in fondo: il derby lombardo finisce 90-78

Varese ottiene un altro prezioso successo allontanandosi così ulteriormente dalla zona salvezza e salendo a nove vittorie stagionali, battendo una Vanoli CRemona sempre più in difficoltà e rimasta ultima in classifica in virtù del successo della Fortitudo.

Avvio di partita equilibrato con Sorokas (11 punti con il 100% dal campo nella prima frazione) a dare spettacolo per i padroni di casa e gli ospiti che restano in scia grazie ai contropiede di Tinkle e Pecchia, nel finale di primo quarto però arriva un tentativo di allungo della Openjobmetis che con Keene e Woldetensae scappa sul 23-16, una tripla di Harris tiene comunque la Vanoli in partita.

Il secondo periodo procede in buona parte senza particolari scossoni, harris e Tinkle riportano Cremona più volte a un singolo possesso di distanza ma dall’altra parte sono Vene e Ferrero a tenere Varese sempre davanti nel punteggio, poi nel minuto finale arriva la fiammata di Reyes e Woldetensae che permette agli uomini di Roijakkers di andare negli spogliatoi con un margine in doppia cifra sul 48-38.

Copione simile nel terzo periodo, meglio in avvio la Vanoli che rientra in campo con Dime e Poeta tornando a -3, Varese però allunga sempre nel finale e risponde con Keene, Sorokas e Vene per ristabilire il 63-55, poi è Woldetensae a mandare a segno la tripla del +11 dopo mezzora di gioco.

Dime lancia l’ultimo assalto degli ospiti con le giocate del -7, ma la Openjobmetis scava il solco decisivo con Keene e Woldetensae, 77-65 a 5 minuti dalla fine, gli uomini di Galbiati si riportano in singola cifra di svantaggio con Tinkle ma i liberi di Keene mandano i titoli di coda. Finisce 90-78, la Vanoli riesce quantomeno a mantenere la differenza canestri ottenuta all’andata.

 

TABELLINI

OPENJOBMETIS PALLACANESTRO VARESE: Beane 8, Woldetensae 21, Sorokas 19, De Nicolao 2, Vene 14, Reyes 12, Librizzi, Virginio, Ferrero 2, Caruso ne, Keene 12, Cane ne. Coach Roijakkers

VANOLI BASKET CREMONA: Dime 18, Harris 18, Sanogo, McNeace, Gallo ne, Pecchia 10, Poeta 4, Spagnolo 8, Errica ne, Tinkle 20, Cournooh. Coach Galbiati.

 

Commenta
(Visited 65 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.