Virtus Bologna, la delusione di Abass: "Un brutto colpo, ma guardiamo avanti, a testa alta"

Il serio infortunio che fermerà a lungo Awudu Abass è stato un duro colpo, e per il giocatore e per la società felsinea. Il 28enne comasco si è fatto male domenica a Trento, nel corso del match valido per la prima giornata di campionato, e l’esito dei controlli ai quali si è sottoposto è stato impietoso: lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro.

Il giocatore ha affidato ai social il proprio stato d’animo: “Prima di tutto volevo ringraziarvi per il supporto che mi state dando. È stata una brutta giornata, speravo fosse una cosa lieve ma, dentro di me, già ieri sera ho realizzato che sarebbe stata lunga e importante.

Le lacrime sono state tante, perché dopo il Preolimpico ho voluto concentrarmi su me stesso per arrivare a questa seconda stagione in maglia Virtus più pronto, più carico e in generale come un giocatore migliore rispetto all’anno prima.

Poi è accaduto questo. Rimane poco da dire: testa alta, guardiamo avanti e supportiamo tutti insieme i regazz che ci aspetta una stagione lunga e difficile“.

Commenta
(Visited 45 times, 2 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.