Cantù, Hayes: "Con Sassari avremo bisogno della carica del nostro pubblico"

Prosegue la vendita dei biglietti per il big match di domenica 27 ottobre contro i vicecampioni d’Italia in carica della Dinamo Sassari, gara valida per la sesta giornata del campionato di Legabasket Serie A 2019-2020. In casa Acqua S.Bernardo Cantù cresce l’attesa per la partita (palla a due al “PalaDesio” alle ore 20:45) contro la compagine sarda allenata da coach Gianmarco Pozzecco che, per l’occasione, sarà trasmessa anche in chiaro su Rai Sport HD.

Ma un conto è vederla a casa e un conto è viverla con passione al palazzetto, tutta un’altra cosa: «Domenica avremo bisogno della carica del nostro pubblico» ha commentato Kevarrius Hayes, centro titolare della S.Bernardo, a inizio settimana eletto proprio dai tifosi biancoblù MVP dell’incontro con l’Aquila Basket Trento. A referto domenica scorsa con ben 12 punti, 15 rimbalzi, 2 stoppate e 29 di valutazione, il lungo statunitense ha così commentato la vittoria nel turno precedente di LBA: «È stata una grande vittoria per noi, arrivata nel momento del bisogno e che ora ci permette di guardare avanti con serenità e fiducia in noi stessi. Inoltre, un successo come quello su Trento ci consente di allenarci ancora meglio in settimana, tornando a competere e a sfidarci durante gli allenamenti con grande entusiasmo, cosa che dopo una sconfitta può venire a mancare. Siamo felici e consapevoli del fatto che, se vogliamo ottenere dei risultati come quello di domenica scorsa, dobbiamo giocare insieme, di squadra. Continueremo a migliorare e a lottare per Cantù».

«Le mie statistiche? Non mi concentro mai su di esse. Gioco duro e faccio il possibile per aiutare a vincere ogni sera. Ma qualunque cosa faccia, porto sempre energia» ha concluso il rookie nativo della Florida, che contro la formazione trentina ha fatto registrare la prima doppia doppia in carriera nei professionisti.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.