Desio supera Olginate e vede i playoff più vicini

DESIO – Vittoria e playoff sempre più vicini. La Rimadesio bissa il successo nel derby con Bernareggio sconfiggendo Olginate per 78-70 al termine di una gara in cui ha dimostrato anche di saper soffrire. Sugli scudi soprattutto Sirakov, Leone, Mazzoleni e Giarelli, tutti in doppia cifra.
PRIMO QUARTO – Olginate segna per prima con Tomcic ma Giarelli appoggia al vetro il pareggio, Ambrosetti rispinge avanti i lecchesi e Negri, con una tripla, li fa allungare sul più cinque: 2-7. Giarelli riavvicina Desio con due liberi dalla lunetta, Tomcic riporta Olginate sul più tre. Le due squadre danno vita a un match gradevole e tutto sommato equilibrato. Sirakov in penetrazione sforna il canestro dell’8-9. Il coach ospite Cilio chiama il timeout, Mazzoleni ne mette due su due dalla lunetta . Negri sfodera una tripla che riporta avanti Olginate ma Sirakov  pareggia a quota quattordici. Un canestro da sotto di Giarelli riporta avanti i padroni  di casa e Leone, in penetrazione, sigla il più quattro. A un canestro di Maspero che porta Olginate al riavvicinamento risponde Sirakov con una tripla. Un canestro su due dalla lunetta di Mazzoleni e un gioco da tre di Sirakov portano la Rimadesio a condurre per 25-16 dopo i primi dieci minuti di gara.
SECONDO QUARTO – Vangelov appoggia un canestro al vetro, Maspero replica con due su due dalla lunetta. Molteni risponde a sua volta dalla linea della carità con tre tiri liberi a bersaglio e Desio si porta sul più dodici. Nasini e Mazzoleni tengono la squadra di Ghirelli al largo, Negri riavvicina Olginate e il coach desiano chiama il timeout. Maspero, dall’angolo, alla ripresa, porta Olginate sul meno nove. Ambrosetti dalla lunetta ne mette due su due e Maspero porta i lecchesi a meno cinque. La partita si riapre. Gallazzi replica ma Ambrosetti affonda ancora la lama . Maspero riavvicina di nuovo Olginate sul meno quattro. Nasini risponde con la palla del 41-35 ma vi è l’immediato controcanto di Bloise. Sirakov affonda la lama ma Brambilla, con un gioco da tre, rimette Olginate a contatto. All’intervallo lungo Desio è avanti per 43-40.
TERZO QUARTO – Le due compagini hanno le polveri bagnate, Olginate però ci crede e, soprattutto per i canestri di Ambrosetti e Maspero, si mette in corsia di sorpasso archiviando il terzo quarto sul 50-53 a favore.
ULTIMO QUARTO – Leone mette il canestro del pareggio ma Negri e Maspero rimettono Olginate in fuga. Ancora Leone, in grande evidenza, e Mazzoleni  con un gioco da tre rifissano la parità. Si gioca in equilibrio estremo, finchè Leoni, Molteni e Sirakov non sfornano tre triple in serie. Con la ciliegina sulla torta dei tiri di Giarelli dalla lunetta Desio la fa sua con il punteggio di 78-70.
TABELLINO
RIMADESIO AURORA DESIO: Leone 17, Sirakov 17, Mazzoleni 14, Giarelli 12, Molteni 6, Gallazzi 6, Nasini 4, Vangelov 2, Basso. N.e: Trucchetti, Piarchak, Rossi. Coach: Gabriele Ghirelli.
Tiri liberi: 19 su 24, rimbalzi 38 (Leone 12), assist 14 (Leone 5).
Leone in doppia doppia
AGOSTANI CAFFE’ OLGINATE: Maspero 23, Ambrosetti 15, Negri 12, Brambilla 8, Bloise 6, Tomcic 4,  Cucchiaro 2, Cesana, Martinalli, Natalini, Castagna, Brambilla. Coach:  Manuel Cilio.
Tiri liberi: 11 su 13, rimbalzi 34 (Maspero, Brambilla, Cucchiaro 6), assist 12 (Bloise 6)
ARBITRI
Fabrizio Suriano di Torino  e Filippo Giovagnini di Torino.
Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Cristiano Comelli Sono nato a Milano il 12 gennaio 1970 e mi occupo di giornalismo da circa vent'anni sia di cronaca sia di sport. Ho cominciato con il quotidiano locale "La Prealpina" scrivendo di calcio e ciclismo, poi, sempre per il calcio, ho avviato una collaborazione con il quotidiano "Il Giorno" che dura tuttora. MIisono poi avvicinato al mondo del basket attraverso le collaborazioni con alcune testate on line ed eccomi qua, pronto a vivere la magia del basket insieme con gli amici di Tuttobasket.