Hommes trascina la Vanoli Cremona. Reggio Emilia battuta 90-71

VANOLI  CREMONA – UNAHOTELS REGGIO EMILIA  90-71
Parziali:  29-17, 44-40, 61-52
VANOLI CREMONA: J Williams 17 ,   Lee 3,   Barford  17,  Mian 13,  Tj Williams 6 ,  Poeta 8 ,   Hommes 24, Zacchigna 2, Trunic, Donda.  All. Galbiati.
UNAHOTELS R.EMILIA:  Kyzlink  5, Taylor 9,  Sims 14, Lemar  14, Baldi Rossi,  Candi  10, Johnson 6, Koponen 11. Porfilio,   Giannini , Diouf e Bonacini ne.   All.  Caja.
La Vanoli Cremona, con una prestazione molto determinata e caparbia, ha battuto al PalaRadi l’UnaHotels Reggio Emilia con il punteggio di 90-71, compiendo un passo importante verso la salvezza. I locali, molto concentrati, hanno capito l’importanza della posta in palio e, nonostante le poche rotazioni, non si sono mai disuniti sino alla fine. Hanno dominato i primi due quarti, lasciando il terzo agli ospiti che, nell’ultimo e in ritardo di 20 lunghezze al 36’, hanno ammainato bandiera. Cremona ha ritrovato la sua star, Hommes, che era reduce da prestazioni opache; il giocatore ha siglato 24 punti, frutto di un 7 su 7 nei tiri liberi e di un 5 su 9 da tre punti. La squadra di casa ha visto il rientro in extremis di Cournooh, uscito dalla positività al Coronavirus in mattinata, ma non l’ha rischiato sul parquet.  Potrà meglio recuperarlo nelle prossime due settimane, in quanto il sodalizio di patron Aldo Vanoli osserverà domenica il turno di riposo.
Primo Quarto: Domina Cremona, che parte benissimo con canestri da tre punti di Mian ed Hommes, portandosi sul 10-3. Time-out per coach Caja, che prova a trovare un quintetto equilibrato; ma la Vanoli tiene alta la percentuale di realizzazione dal “grande arco”, e si porta sul 27 a 13; poi sul 29-17 al 10’.
Secondo Quarto: Galbiati inserisce Trunic, ma non ha gli effetti sperati. Jarvis Williams blocca Sims ma questi, quando l’avversario va in panchina, si mette in mostra ed insieme a Koponen infila un parziale di 8-2 per il 35-33 al 16’. Barford è ben marcato e cala la percentuale di realizzazione dei biancoazzurri. Break positivo degli emiliani, con Candi in difesa a contenere i tiratori di casa e Taylor che eseguono il sorpasso al 19’ 39-37. Colpo d’orgoglio di Poeta e compagni e 44-40 all’intervallo.
Terzo Quarto: Hommes commette il terzo fallo. L’UnaHotels è anemica di punti sino al 25’, confermando le percentuali stagionali. Cremona non si disunisce e torna a dettare legge: il tabellone recita 61-52 al 30’.
Quarto Quarto: E’ sempre Hommes il protagonista assoluto nel quarto conclusivo, segnando con continuità. Reggio Emilia accusa il colpo e precipita sul 80-60 al 36’, provando a limitare i danni. Ottimo sotto canestro Jarvis Williams, che si è battuto da leone a rimbalzo in attacco, oltre a mettere a referto 17 punti. La partita si conclude sul 90-71 per i lombardi.
Comunicato a cura di Marco Ravara.
Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.