Nardò sbanca Ferrara, terzo successo consecutivo per i granata

Nardò trionfa in trasferta a Ferrara portando a casa il terzo successo consecutivo dopo Cento e San Severo

Tris per gli uomini di coach Di Carlo che trovano il successo in trasferta a Ferrara. Vittoria pesante per Nardò che conferma il suo splendido periodo di forma e guarda al match di mercoledì, quando l’HDL sfiderà Rimini al Pala San Giuseppe di Lecce.

1° QUARTO – Poletti e Borra per Nardò, Smith per Ferrara in un avvio di gara caratterizzato da attacchi frenetici e palle perse. Russ Smith firma il suo esordio in granata con una tripla mente Vasl rileva Parravicini, autore di due falli. Ancora il neoacquisto dell’HDL protagonista con un and-one, poi l’ex Jerkovic e Vasl a scambiarsi favori dall’arco: 16-21 al termine del primo quarto.

2° QUARTO – Tassone da tre, Donda schiaccia su servizio di Smith, poi ancora il numero 3 dall’arco: +9 Nardò e timeout ordinato da coach Leka. Jerkovic si mette in proprio e riporta i padroni di casa a cinque punti di distanza, La Torre non ci sta e risponde da tre. Ferrara riesce ad accorciare lo svantaggio a due possessi completi: 32-38 alla fine del primo tempo di gioco.

3° QUARTO – Borra e Parravicini per la doppia cifra di vantaggio granata, i padroni di casa rispondono con un 9-0 di parziale che obbliga coach Di Carlo al timeout. Cleaves porta i suoi a -1, Bertetti in vantaggio. Smith chiude il 17-0 di parziale ferrarese, Vasl riporta il Toro davanti. Nel finale di terzo quarto Poletti converte un libero dopo un fallo antisportivo: 56-58 dopo tre quarti di gioco.

4° QUARTO – Sorpassi e controsorpassi in avvio di quarto quarto, Jerkovic e Smith da tre punti siglano il +7 per Ferrara a sette minuti dalla fine. Parravicini si mette in proprio, Poletti da tre punti per il -1, timeout casalingo a tre minuti dal termine. Parravicini per il vantaggio ospite, Ferrara è sul -2 a 20 secondi dalla fine ma Cleaves fallisce da tre punti. Smith fa uno su due ai liberi, Bertetti fallisce il tiro dell’overtime: 77-80 sulla sirena finale.


Tassi Group Ferrara – HDL Nardò 77-80 (16-21, 16-17, 24-20, 21-22)

Tassi Group Ferrara: Luca Campani 22 (5/10, 3/5), Andrew Smith 13 (5/8, 1/2), Andy Cleaves ii 12 (3/6, 0/3), Mihajlo Jerkovic 12 (1/3, 3/3), Gianmarco Bertetti 8 (2/4, 0/4), Maurizio Tassone 6 (0/5, 1/4), Simone Bellan 4 (2/6, 0/2), Tommy Pianegonda 0 (0/0, 0/1), Leonardo Cavicchi 0 (0/0, 0/0), Carlo Buriani 0 (0/0, 0/0), Samuele andrea Valente 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 24 – Rimbalzi: 38 12 + 26 (Simone Bellan 10) – Assist: 16 (Andy Cleaves iiGianmarco Bertetti 6)

HDL Nardò: Russ Smith 22 (3/8, 2/8), Miha VaŠl 13 (2/2, 3/3), Mitchell Poletti 12 (1/5, 2/5), Matteo Parravicini 12 (5/8, 0/3), Andrea La torre 11 (1/3, 3/4), Jacopo Borra 6 (3/5, 0/1), Andrea Donda 4 (2/3, 0/0), Lorenzo Baldasso 0 (0/2, 0/2), Samuele Baccassino 0 (0/0, 0/0), Nicolo Buscicchio 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 19 – Rimbalzi: 34 8 + 26 (Jacopo Borra 8) – Assist: 12 (Russ Smith 4)

Ufficio Stampa Andrea Pasca Nardò

Commenta
(Visited 43 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.