Pallacanestro Forlì, domenica 29 il Teddy Bear all'Unieuro Arena

Domenica torna il Teddy Bear Toss!
Come vi abbiamo anticipato sui social qualche giorno fa, anche quest’anno la Pallacanestro 2.015 organizza il Teddy Bear Toss, che verrà fatto domenica 29 dicembre in occasione della sfida casalinga contro Orzinuovi.

Che cosa è il Teddy Bear? L’iniziativa è stata lanciata alcuni anni fa da La Giornata Tipo: Teddy Bear è la voglia di aiutare un bambino in difficoltà e regalargli un sorriso. Per fare tutto ciò basta davvero poco. Domenica al palazzetto portate un peluche (nuovo/vostro non è importante!) e al primo canestro segnato lanciatelo in campo!

Tutti i peluche che verranno raccolti verranno donati all’Associazione Papa Giovanni XXIII, che provvederà a distribuirli nella “case-famiglia” che accolgono bambini e minori.

Le regole da seguire sono davvero semplici e ve le riportiamo schematicamente qui sotto:

  • – Cercate un vostro peluche (se sono due, tre, quattro, ancora meglio…!), e se non l’avete correte a prenderne uno per regalare un sorriso ad un bambino!
  • – Il peluche deve essere completamente morbido e senza parti dure o in plastica, che possono colpire le persone
  • – Una volta arrivati all’Unieuro Arena, preparatevi al lancio e tenete il peluche bene in vista (non ci sarà una “raccolta” all’ingresso dell’Unieuro Arena!)
  • – Al primo canestro da due o da tre punti, SCATENATEVI! Lanciate il vostro peluche sul parquet!
  • – Il canestro può arrivare anche dalla squadra ospite, ma non deve essere un tiro libero.
  • – Se siete negli anelli superiori dell’UnieuroArena, non preoccupatevi: lanciate comunque il vostro peluche, i tifosi sotto di voi provvederanno a lanciarlo sul parquet!
  • – Gli addetti sul campo si occuperanno poi di raccogliere i peluche, e si ricomincerà a giocare!

Mi raccomando, non perdete questa bella occasione per regalare un sorriso ad un bambino! Domenica aderite al Teddy Bear Toss!

Commenta
(Visited 97 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.