Serie A, 9° Giornata 2019/20: nona sinfonia della Virtus Bologna. Ok Sassari, Olimpia sconfitta dalla Fortitudo

E’ fuga vera quella della Virtus Bologna. Approfittando anche del turno di riposo dell’Happy Casa Brindisi, la squadra di coach Djordjevic soffre ma vince (dopo un overtime) anche all’Allianz Dome di Trieste (85-89), centrando la nona vittoria in altrettante partite e portandosi a +6 sui più immediati inseguitori. Decisivo il solito Milos Teodosic (24+5 assist), ben supportato da Julian Gamble (17+12 rimbalzi) e da Vince Hunter (16+6 rimbalzi); Jon Elmore (20) è il top-scorer nella formazione di coach Dalmasson. Alle spalle dei felsinei e assieme a Brindisi ecco la Dinamo Sassari di coach Pozzecco che, nell’anticipo del sabato al PalaSerradimigni, si sbarazza 100-82 della Pallacanestro Reggiana, con Dwayne Evans (20+5 rimbalzi) e Dyshawn Pierre (19+6 rimbalzi e 5 assist) in evidenza; Peppe Poeta (20) il migliore negli ospiti.

Quarta sconfitta in campionato per l’Olimpia Milano di coach Messina. Nonostante un Nemanja Nedovic in ottima serata (23 e 8/16 dal campo), i meneghini cedono il passo alla Fortitudo Bologna che, al PalaDozza, la spunta 85-80 (Henry Sims il migliore (17+11 rimbalzi)) e raggiunge in classifica proprio l’Olimpia a quota 10. Con gli stessi punti abbiamo anche Virtus Roma e Germani Brescia. I Capitolini, nel posticipo di ieri sera al Palazzo dello Sport di Roma con il fanalino di coda Vuelle Pesaro, s’impongono per 92-83, trascinati dai ventelli di Jerome Dyson (20+5 rimbalzi) e di Tomas Kyzlink (20). Il solito Jaylen Barford (23) e il duo Paul Eboua (15+10 rimbalzi) e Zach Thomas (15+9 rimbalzi) non evitano l’ennesima sconfitta ai marchigiani. I lombardi di coach Esposito, invece, escono sconfitti dal Palaverde di Treviso (72-68): Isaac Fotu (23+7 rimbalzi) è il migliore nella compagine di coach Menetti; Ken Horton (18+7 rimbalzi) non è sufficiente alla Germani.

Non riescono a trovare continuità i Campioni d’Italia della Reyer Venezia, ko all’Enerxenia Arena per mano della Pallacanestro Varese, dopo un match davvero combattuto (93-91) e deciso in volata, con Jeremy Chappell a fallire il tiro dell’overtime sulla sirena. Spicca in questo match la prestazione di Josh Mayo (25 e 8/16 al tiro). Importante vittoria esterna della Vanoli Cremona, 79-89 sul parquet della BML Group Arena, casa dell’Aquila Basket Trento. Jordan Mathews (16+8 rimbalzi) è il top-scorer nel successo che regala a coach Sacchetti il primato societario di allenatore più vincente in Serie A sulla panchina della Vanoli. A Trento, invece, non basta Alessandro Gentile (25+6 assist). Chiudiamo con la vittoria dell’OriOra Pistoia sulla Pallacanestro Cantù (77-69). Sulla seconda vittoria stagionale della squadra di coach Carrea c’è la firma di Terran Petteway (21+7 rimbalzi), mentre agli ospiti sono insufficienti gli sforzi dei vari Wes Clark (21+6 rimbalzi), Jason Burnell (19) e Cameron Young (18), i quali mettono assieme 58 punti su 69 di squadra.

 

9° Giornata Serie A 2019/20

Dinamo Sassari – Pall. Reggiana 100-81

Aquila Basket Trento – Vanoli Cremona 79-89

Pall. Varese – Reyer Venezia 93-91

Treviso Basket – Germani Brescia 72-68

Pall. Trieste – Virtus Bologna 85-89 OT

Fortitudo Bologna – Olimpia Milano 85-80

OriOra Pistoia – Pall. Cantù 77-69

Virtus Roma – Vuelle Pesaro 92-83

Riposa: Happy Casa Brindisi.

CLASSIFICA: Virtus Bologna 18, Brindisi e Sassari 12, Brescia, Virtus Roma, Fortitudo ed Olimpia 10, Reggio Emilia, Trento, Cremona, Varese, Treviso e Venezia 8, Cantù 6, Trieste e Pistoia 4, Pesaro 0.

Commenta
(Visited 80 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.