EuroLeague, l'Olimpia ritrova il sorriso. Al Forum battuto il Valencia 78-71

Quasi appaiate al punteggio dopo 14 gare, Milano e Valencia hanno di fronte la gara più delicata della stagione: al Forum, chi perde scivola giù. Milano però ha ancora addosso le magie di due giorni fa, firmate Facundo Campazo.

Il primo quarto è punto a punto, ma le difese sono allegre. Il timbro finale lo mette Amedeo Della Valle, con 4 punti rubati sul buzzer beater finale, che porta Milano a scavalcare gli spagnoli (26-24 al 10′). Valencia aveva risposto egregiamente nel corso della prima frazione, con 4 bombe su 8 a colpire la difesa blanda di Milano sui tentativi da oltre l’arco degli avversari.

Nel secondo quarto nessuna delle due riesce a staccare l’altra; i muscoli milanesi nel pitturato di Valencia hanno il peso specifico di Tarczewski, mentre Scola si muove per vie periferiche. Dall’altro lato replica Dubljevic, già in doppia cifra a 3 minuti dalla sirena di metà partita, vera spina nel fianco per i meneghini. Messina deve chiamare time-out per capirci qualche cosa di più; quindi è ancora una magia allo scadere di Della Valle a far esultare il Forum, raccogliendo una tripla sbagliata da Micov e firmando il 43-43 di fine primo tempo.

Al ritorno sul parquet, nel terzo quarto, in un amen Milano si porta sul 51-43 grazie al Chacho Rodriguez, protagonista di questo avvio di ripresa. Il gap si allarga fino ad un bel +10, consentendo a Coach Messina di poter inserire le seconde linee in modo da far riposare Scola e suoi compagni senior. Valencia mette a referto solo 10 punti nel periodo, pagando un Dubljevic seduto in panca per 9 minuti nel terzo quarto, che si conclude sul +9 per i padroni di casa (62-53).

Il quarto finale, nella sua prima parte, vede Milano veleggiare intorno ai 10 punti di vantaggio; ma la partita non è affatto finita. A 6 minuti dal termine Valencia torna sotto e si porta sul -3 (66-63). Messina deve riordinare le idee e rinforzare il pitturato, poiché i lunghi agili di Valencia producono un pesante 0-9 di parziale. La reazione dell’Olimpia arriva puntuale, con un contro parziale di 10-4, aperto e chiuso dalle bombe di Scola e Micov, per il +9 con 1’28” da giocare (76-67). Il match in pratica si chiude qui: Milano la spunta 78-71 e torna alla vittoria in Eurolega dopo 5 sconfitte consecutive.

 

Tabellini

OLIMPIA MILANO – VALENCIA BASKET 78-71

Parziali: 26-24; 17-19; 19-10; 16-18.
Progressivi: 26-24; 43-43; 62-53; 78-71.

OLIMPIA: Della Valle 15, Mack 2, Micov 13, Biligha, Gudaitis 9, Moraschini 4, Roll 5, Rodriguez 10, Tarczewski 13 (10 rimbalzi), Cinciarini, White, Scola 7. All. Ettore Messina.

VALENCIA: Colom 9, Marinkovic 3, Loyd 4, Ndour 6, Abalde, Labeyrie 7, Van Rossom 9, Tobey 11, Motum, Dubljevic 20, Jimenez, Doornekamp 2. All. Jaume Ponsarnau.

 

Comunicato e foto a cura di Gabriele Marini.

Commenta
(Visited 56 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.